• Vie di fuga per il weekend

    Dal Lucca Comics al Carnevale di Binche, dal Patum de Berga alle Vacances de l'Esprit, dal Buenzli alla Tomatina, passando per festival cinematografici e teatrali, banchetti di cinghiali, di cous cous e di ostriche, rassegne erotiche, feste dell'inquietudine, del vento, delle fiabe: in Italia e in Europa le vie di scampo dalla TV in salotto sono molteplici e multiformi. Questo libro propone 153 occasioni di fuga descritte in dettaglio e altre 260 elencate in forma più sintetica. Tutte facilmente raggiungibili: in un'ora di treno, con un volo low cost o una gita in bicicletta.
  • Semina come un artista

    «Se tu hai una mela e io ho una mela e ce le scambiamo, tu e io abbiamo una mela per uno. Ma se tu hai un’idea e io ho un’idea e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.» George Bernard Shaw A partire dal suo primo successo, Ruba come un artista, i libri di Austin Kleon sfatano il mito del genio solitario e offrono al lettore spunti originali e spesso provocatori per scoprire e far crescere il proprio talento. Semina come un artista si focalizza su una nuova tappa del viaggio creativo: come farsi conoscere. E lo fa offrendo 10 principi da seguire per entrare nella comunità degli scrittori, degli artisti, degli imprenditori creativi. «Austin Kleon è uno scrittore che disegna, lui si definisce così. Ma pecca di modestia, è in realtà un guru di creatività e comunicazione.» D di Repubblica «I libri di Kleon sono senza tempo, puoi riprenderli in mano e trovare sempre idee utili e l’incoraggiamento a continuare la tua azione» Library Journal
  • Ruba come un artista

    Guida alla creatività nell'era digitale, "Ruba come un artista" offre al lettore dieci preziosi principi per scoprire e valorizzare i propri talenti. L'autore sostiene che nessuna opera è originale, tutto deriva dalle opere altrui: occorre imparare a "rubare" dal lavoro degli altri e reinventare quello che gli altri hanno creato. L'importante è partire dagli interessi e dalle passioni personali: anche un hobby può diventare un lavoro retribuito. Kleon ci ricorda infine che la creatività fiorisce dalla "normalità": bisogna cercare di essere gentili, non farsi nemici, non contrarre debiti, non trascurare la cura di sé e restare sempre con i piedi per terra mentre si coltiva la propria immaginazione e creatività.
  • Schiscetta sfiziosa

    La schiscetta oggi è di moda, segno di cura di sé e della propria salute. E chi ha anticipato e guidato questa piccola rivoluzione delle abitudini alimentari? Jeanne e Lella, le autrici di Schiscetta sfiziosa: dopo aver creato un sito di culto, hanno trasferito in questo libro le loro ricette più amate. Tutte squisite, veloci (preparabili al massimo in mezz’ora), economiche e per tutti i gusti: per chi ama la carne e il pesce e per chi non li mangia, per i ghiottoni e per chi preferisce la cucina etnica o le ricette light… Le autrici ci insegnano come organizzare le cene famigliari in modo intelligente, con uno sguardo alla propria fantastica schiscetta dell’indomani.
  • L’orto e l’anima

    Fin dall'antichità gli orti sono sempre stati fonte di sostentamento, luoghi di sperimentazione e contemplazione. La loro storia si è intrecciata con le più svariate discipline: dalla filosofia alla botanica, dalla teologia alla gastronomia. Nel libro di Paola Violani l'orto è raccontato non solo sotto l'aspetto materiale delle pratiche agricole e alimentari ma anche quale strumento di conoscenza della natura e conforto per ritrovare sé stessi. - La nascita dell'orto e del giardino e il loro influsso sull'evoluzione della civiltà: dai canali di irrigazione egizi agli orti operai. -La storia delle tecniche agricole (concimazione, irrigazione ecc.), la diffusione di semi, le nuove varietà delle Americhe, le coltivazioni biologiche. -50 schede sui principali ortaggi: coltivazione e uso gastronomico. -200 disegni preparati dall'autrice espressamente per questo libro. La riscoperta di antiche pratiche e i consigli di oggi per imparare a coltivare gli ortaggi e rigenerarsi creando un "giardino di verdure" Nel mese di febbraio 2012, questo libro è stato selezionato per entrare a far parte della biblioteca della gloriosa Linnean Society di Londra.
  • Manuale di un monaco buddhista per sconfiggere la paura degli altri

    L’INSICUREZZA È UN VELENO. IL MONACO CI AIUTA A TROVARE FIDUCIA IN NOI STESSI Nel suo primo libro, Keisuke Matsumoto ci ha mostrato come i lavori domestici possano diventare una pratica quotidiana per trovare armonia e serenità; nel secondo ci ha spiegato come imparare a isolarsi per ascoltare il suono della propria anima; nella sua nuova opera ci illumina sul cammino da intraprendere per vincere la timidezza e rendere più armoniose le relazioni interpersonali. Col suo stile originale e pragmatico, il bonzo di Tokyo affronta un tema universale come l’insicurezza e parla non solo a chi non ha fiducia in sé stesso, ma anche a chi mette a rischio le proprie relazioni con un eccesso d’autostima. «Non dico di aver sconfitto del tutto la timidezza, ma riesco a coglierne i meccanismi, a non accettarli passivamente, bensì a ridimensionarli, come se si trattasse di una semplice allergia. L’approccio buddhista consiste, infatti, nel comprendere interamente il malessere: proviamo a farlo insieme!» Keisuke Matsumoto Il nuovo capitolo dell’epopea zen di Keisuke Matsumoto ci insegna come migliorare le relazioni con gli altri e rendere più serena la nostra vita.
  • La cucina del Monaco Buddhista

    Sebbene non tutte le scuole buddhiste siano concordi nel seguire una dieta vegetariana, i monaci giapponesi vi si attengono rigorosamente: non mangiano né carne né pesce e neppure aglio, cipolla, porri ed erba cipollina. Come risultato, la loro cucina è sana, a basso contenuto calorico, utile come dieta disintossicante e ha sapori così delicati da incarnare la quintessenza del gusto. Il monaco Kakuho Aoe nel suo libro non descrive solo meravigliose ricette, ma delinea un percorso gastronomico che ci farà riscoprire il piacere del cibo e della sua preparazione, aprendoci a un’esperienza nuova nella relazione con noi stessi e con il mondo.
  • L’eleganza dell’anima

    L’eleganza, nella sua accezione più nobile che coinvolge ogni atto e pensiero dell’individuo, è in grado di conquistare il favore delle persone assai più della bellezza. Secondo la giapponese Emiko Katō questa forma di eleganza si può acquisire e coltivare. Il suo L’eleganza dell’anima è un manuale di formazione che insegna a esprimere garbo e delicatezza nel vestire, nel conversare e nel relazionarsi con gli altri in ogni occasione della vita. Arricchito da deliziosi disegni, è una lettura inusuale per migliorare sé stessi e i propri rapporti col mondo.
  • Manuale di un monaco buddhista per liberarsi dal rumore del mondo

    «Apriamo gli occhi al suono della sveglia, ascoltiamo musica in macchina o sui mezzi pubblici, mentre dal taschino o dalla borsa esce spesso il suono del cellulare. In città risuonano i clacson delle automobili, le sirene della polizia, in casa lo stereo e il televisore. Siamo circondati da un turbinio di rumori. Ma non esistono solo quelli esterni: ci sono rumori che emergono dal nostro mondo interiore, come la gelosia o l’attaccamento ai beni materiali, che mettono a repentaglio la tranquillità dell’anima.» «Paragoniamo ora i legami ai suoni: non possiamo vivere in un mondo senza legami così come non possiamo vivere in un mondo senza suoni. Nel mondo ci sarà sempre rumore, e se lo rifiutiamo diventerà più forte e dissonante. Se accogliamo più suoni diversi in quanto tali, essi si trasformeranno in un’armoniosa melodia.» In questo libro il monaco buddhista Keisuke Matsumoto con parole precise e lievi ci spiega il percorso per disintossicarci dal rumore e scoprire la serenità.
  • Dimmelo ammèil – Le risposte di Sconsy

    Nell’era di Internet anche Sconsolata usa i nuovi media per dialogare. I fan le inviano mail sincere e coinvolgenti in cui la interrogano su quesiti esistenziali: dalle loro domande emerge un profondo bisogno di essere ascoltati, di non essere lasciati soli nel confronto con un quotidiano sempre più difficile. Meno male che c’è Sconsy: le sue risposte affermano il valore di un dialogo che avvicina le persone, meno tecnologico e più «cardiologgico», dice lei, ossia attento al cuore. Nel suo linguaggio espressivo e personalissimo, che non rinnega le origini ma che si rinnova e si reinventa continuamente, l’autrice riflette sul nostro tempo con ironia, saggezza e profonda solidarietà per i suoi simili. Lasciando sempre ampio spazio a quel sorriso liberatorio cui Sconsy ci ha abituati. Antonio Vallardi Editore
  • Manuale di pulizie di un monaco buddhista

    «La giornata dei monaci inizia dalle pulizie: ramazziamo il giardino, puliamo il cortile, tiriamo a lucido il santuario. Non tanto perché siamo effettivamente sporchi o in disordine, quanto perché tali azioni hanno il fine ultimo di eliminare dallo spirito qualsiasi ombra.» (dalla Prefazione dell'autore) Con il suo Manuale di pulizie di un monaco buddhista, lo Shoukei Matsumoto ci offre un testo che combina con grazia e levità squisitamente zen consigli pratici, riflessioni filosofiche e spirituali. Perché le pulizie sono soprattutto un esercizio spirituale di purificazione dell'anima.